Quaderni del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale (Online)

I Quaderni del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale costituiscono una iniziativa editoriale finalizzata alla tempestiva diffusione in ambito universitario di materiale di ricerca, riflessioni teoriche e resoconti di seminari di studio di particolare rilevanza. La collana nata nel 1983 in formato cartaceo viene pubblicata dal 2015 esclusivamente in formato elettronico (nuova serie Online).

I quaderni sono scaricabili gratuitamente secondo il principio dell'Open Access promosso nello Statuto dell'Università di Trento (Art. 2.8). L'accettazione dei contributi è subordinata all'approvazione dell'apposito Comitato scientifico-editoriale.

 


N. 6 (2020): Mamme e papà in conflitto - costruzioni di genitorialità su terreni incerti


Copertina

Abstract

Lo studio sulla genitorialità ha prodotto un'abbondante letteratura, con un numero crescente di esperti che stabiliscono standard, impartiscono istruzioni e identificano errori. D'altra parte, le voci di coloro che hanno responsabilità genitoriali, soprattutto in condizioni complesse come l’alta conflittualità tra i genitori, raramente sono state esplorate sistematicamente. 

Il seminario è stato promosso dal progetto di ricerca CoPInG, che intende colmare questo vuoto di conoscenza e offrire un contributo per lo sviluppo di politiche e interventi più efficaci ed inclusivi. Si è proposto di fornire spunti di riflessione circa le possibili rappresentazioni di genitorialità nei contesti di alta conflittualità ed è stato aperto uno spazio di confronto su criticità e risorse del sostegno professionale in questo ambito, anche in relazione alle numerose professionalità coinvolte. 

Annalisa Benacchio, operatrice del Punto Famiglie dell’Associazione A.M.A. (Auto Mutuo Aiuto)  

Teresa Bertotti, professoressa associata di Sociologia e Servizio Sociale presso il Dipartimento di  Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università di Trento

Sonia Chiusole, coordinatrice Area Minori e Adulti della Comunità delle Giudicarie

Silvia Fargion, professore ordinario di Sociologia e Servizio Sociale presso il Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive dell’Università di Trento e principal investigator progetto CoPInG

Luca Fazzi, professore ordinario e presidente del corso di laurea triennale in Servizio Sociale presso il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università di Trento

Franca Garreffa, professoressa aggregata di Sociologia Giuridica, della Devianza e Mutamento Sociale presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università della Calabria

Rocco Guglielmi, operatore di Spazio Neutro per Cooperativa Progetto 92

Diletta Mauri, assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive dell’Università di Trento

Franca Olivetti Manoukian, psicosociologa Studio APS

Nicoletta Poli, coordinatrice Area Tutela dell’Ufficio Famiglie e Minori del Servizio Attività Sociali del Comune di Trento

Angela Rosignoli, presidente del Consiglio Regionale dell’Ordine degli Assistenti Sociali del Trentino Alto Adige

Federica Sartori, dirigente del Servizio Politiche Sociali della Provincia Autonoma di Trento

Livia Taverna, ricercatrice a tempo determinato in Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione presso la Facoltà di Scienze della Formazione della Libera Università di Bolzano